Split crest

LO SPLIT CREST

Lo split crest è una tecnica chirurgica che utilizzo per aumentare l’osso nel mascellare e nell’arcata mandibolare quando lo spessore è troppo sottili per permettere l’inserimento degli impianti dentali. L’osso così assottigliato si presenta come una cresta ossea a lama.
L’assottigliamento della cresta alveolare e’ di frequente riscontro e normalmente fa seguito o ad estrazioni incongrue, a traumi con perdita sia di denti che osso alveolare ed a estrazioni avvenute da diversi anni e mai riabilitati.
Nel mio studio con l’aiuto del piezosurgery che è un’apparecchiatura chirurgica utilizzo delle sottili lame che nebulizzando soluzione fisiologica incidono l’osso senza far sanguinare. Separo così l’osso sottile in due lamelle verticali e riempendole internamente con osso alloplastico o bone chips prelevati dal paziente e miscelati con PRP(clik) aumento lo spessore dell’osso ed in contemporanea inserisco gli impianti

RICOSTRUZIONE DI OSSO DANNEGGIATO DA PARODONTITE O DA VECCHI IMPIANTI INTRISI DI BATTERI

La Ricostruzione Ossea si rende necessaria anche in alcuni casi di riassorbimento osseo da parodeontite cronica o riassorbito da vecchi impianti posizionati in modo incongruo, che devono essere rimossi e sostituiti con nuovi impianti.. l’osso residuo è spesso danneggiato Pertanto occorre rigenerare la quantità di osso indispensabile per garantire la stabilità dei nuovi impianti che si vogliono posizionare per riabilitare il paziente.

PRP (PLASMA ARRICCHITO DI PIASTRINE):

Nel mio studio, per la rigenerazione ossea delle arcate mascellari, utilizzo gli emoderivati: il PRP (plasma arricchito con piastrine). acronimo di Platelet Rich Plasma, una tecnica già in uso da molti anni in ortopedia e che ora ha trovato impiego anche nell’implantologia odontoiatrica per la sua capacità di favorire la ricrescita ossea in maniera mini-invasiva e atraumatica.
Per ottenere il Plasma Ricco di Piastrine , si effettua un prelievo di sangue venoso, opportunamente preparato e frazionato viene mischiato ad osso autologo (cioè prelevato dal paziente stesso) o a sostituto d’osso naturale (BIO OSS della Geistlich) per indurre la formazione di nuovo osso.
“L’efficacia di tale tecnica è racchiusa nella grande concentrazione di fattori di crescita, sostanze presenti nel sangue che hanno la prerogativa di far iniziare la crescita di osso nel luogo dove vengono applicate.
In tal modo si accelerano fortemente i processi di guarigione, rendendo possibile l’inserimento di impianti di maggiori dimensioni in tempi più brevi”.
Lo utilizzo in tutti gli interventi di chirurgia orale: estrazione, paradontite ,rialzo di seno, split cresta etc.
Per il paziente, nel mio studio non c’è nessun costo aggiuntivo oltre a quello dell’intervento per cui il PRP viene utilizzato”.
Non esiste nessun effetto collaterale in quanto il preparato è essenzialmente un concentrato del sangue del paziente stesso”.

ESTRAZIONI DENTI DEL GIUDIZIO INCLUSI ED ELEMEMTI INCLUSI E RUOTATI:

Nel mio studio l’estrazione dei denti del giudizio inclusi è negli interventi di routine.
Se i denti del giudizio non hanno spazio sufficiente per crescere correttamente è sicuramente indicato toglierli.
I denti del giudizio inferiori sono i denti più ostici da rimuovere, frequentemente restano intrappolati completamente o parzialmente all’interno dell’osso.
Potrebbero anche erompere solo parzialmente, lasciando la metà del dente coperta da gengiva e favorendo così il ristagno di placca, la proliferazione batterica e l’infiammazione.
Prima di intervenire è vivamente consigliata una TAC per controllare il rapporto delle radici con il nervo alveolare inferiore.Questo nervo trasmette la sensibilità ai denti ed ad labbro e una sua lesione è assolutamente da evitare per non compromettere la sensibilita dell’intera bocca per il prosieguo della vita.

FRENULECTOMIA

Il frenulo linguale corto può causare disturbi durante la crescita del bambino: difficoltà nelle deglutizione ed essere causa di deficit occlusali importanti.
Il frenulo linguale è un filamento di tessuto che ancora la lingua al pavimento orale.
Alcuni bambini nascono con il frenulo linguale corto: questa alterata condizione anatomica può presentarsi in vari gradi, da un frenulo solo leggermente corto fino ad arrivare a condizioni in cui la lingua non ha motilità perché molto adesa al pavimento orale
Il frenulo corto è molto diffuso,.
Per eliminare il problema é indicato un intervento chirurgico molto semplice: è sufficiente praticare una piccola incisione trasversale del frenulo in anestesia locale ed in pochi minuti è tutto risolto.
Nel mio studio il laser sostituisce il bisturi tradizionale; spesso non sono neanche necessari punti di sutura.
È importantissimo prima e dopo l’intervento eseguire degli esercizi per evitare una recidiva.

LASERTERAPIA:

Questo moderno dispositivo rappresenta un’interessante novità per la cura delle parodontopatie e perimplantiti con risultati eccellenti e, soprattutto, indolori.
L’impiego del laser in odontoiatria costituisce un eccellente supporto sia nei casi meno gravi che in quelli più complessi, grazie a una vasta serie di vantaggi che possono essere riassunti come segue:
Il laser raggiunge i microrganismi nascosti nelle aree in cui i farmaci non riescono a penetrare all’interno della tasche parodontali e perimplantari eliminando i batteri patogeni che causano la malattia.
Il laser elimina immediatamente il sanguinamento delle gengive
Elimina o riduce la mobilità dei denti
Chiude le tasche parodontali e perimplantari distruggendo i batteri
Rigenera i tessuti parodontali e perimplantari
Garantisce una maggiore percentuale di successo
Consente una facile risoluzione di eventuali recidive
Riduce i costi biologici ed economici per il paziente
eliminia le afte e l’erpes labiali e le ulcere delle mucose orali
molto efficace nello sbiancamento dei denti
Elimina permanentamente la sensibilità al freddo e al caldo
Rimove il tessuto di granulazione senza compromissione del connettivo sottostante con un abbattimento ulteriore della carica batterica e una riduzione significativa della profondità di sondaggio
Ha un effetto biostimolante e antiedematoso. Ossia la capacità di indurre nei tessuti irradiati una duplicazione cellulare più rapida senza che si verifichino alterazioni di tipo strutturale e/o funzionale
Altre caratteristiche importanti del laser a diodi includono la sua capacità di decontaminare maggiormente i siti con sondaggi SLTI (maggiori di 5 mm) e gli elementi pluriradicolati, dove è più difficile andare a rimuovere gli agenti eziologici meccanicamente.

STUDIO DENTISTICO DAMIANO SCULCO

Contattaci

I Tuoi Dati Personali

Note & Informazioni

Ho letto e accetto il trattamento dati
Leggi informativa

STUDIO DENTISTICO DAMIANO SCULCO

Contattaci

I Tuoi Dati Personali

Note & Informazioni

Ho letto e accetto il trattamento dati
Leggi informativa

Miglior Tariffa Garantita